AIRE, UNESCO e RAI Toscana ancora insieme per la Giornata Mondiale della Radio 2014, quest’anno dedicata alle donne

8456e12ce7

Per il terzo anno consecutivo, la Giornata Mondiale della Radio che sarà inaugurata il prossimo 13 febbraio 2014, è l’evento che sancisce il profondo legame della nostra Associazione, rappresentata dal Gruppo Toscano con RAI, Unesco e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze. E noi vogliamo festeggiarla con una nuova Mostra Espositiva dei migliori e più pregiati apparecchi radio d’epoca che i nostri soci Toscani stanno portando presso la sede RAI di Firenze. Una giornata di alto valore umanitario alla quale ci sentiamo orgogliosi di essere ancora pienamente partecipi perchè quest’anno è dedicata proprio alle donne. E noi vogliamo dedicarla anche alle donne che ogni giorno riempiono la nostra vita (compagne, mogli, figlie, mamme), che con enorme pazienza ci assecondano in questa pazzia chiamata “passione per la radio”.
Ricordo che la mostra non è liberamente visitabile da chiunque ma è indirizzata alle scuole ed a enti associativi che dovranno fare richiesta di visita alla Sede Rai di Firenze.

“Il 13 febbraio celebriamo le donne nel mondo della radio e coloro che le sostengono!”: con questo slogan, l’Unesco si prepara a festeggiare la Giornata Mondiale della Radio, sancita per ribadire l’importanza della radio come mass media, migliorare la cooperazione tra le emittenti ed incoraggiare i network a promuovere, attraverso le loro trasmissioni, l’accesso all’informazione, la libertà di espressione e le pari opportunità. “La radio continua ad evolversi nell’era digitale – si legge sul sito web dell’Unesco – e resta il mezzo di comunicazione che raggiunge la più ampia audience nel mondo”: “È essenziale – si legge ancora – sostenere l’impegno dell’Unesco nel promuovere la parità tra sessi ed il rafforzamento del ruolo delle donne”. Diverse le strade intraprese per raggiungere tali obiettivi, ricorda ancora l’Organizzazione Onu per la scienza e la cultura, tra le quali la sensibilizzazione del settore giornalistico ed politico sulla questione della parità tra uomo e donna; la promozione della multimedialità delle emittenti e la tutela della sicurezza delle giornaliste radiofoniche. Tra gli eventi in programma per la Giornata, una conferenza sul tema “Il futuro della radio”, organizzata dall’Ebu (European Broadcasting Union) nella sede di Bruxelles, dalle 12.30 alle 14.00, ed un concerto dell’Orchestra nazionale francese, che si terrà al teatro Châtelet di Parigi, alle 18.00 dello stesso giorno.
Per la Giornata Mondiale della Radio 2014, Italradio presenterà gli atti dei Forum Italradio 2011 e 2012 nella Sala Marconi della Radio Vaticana per il 12 febbraio 2014.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: