Grazie Armando Grieco

marzo 16, 2020

Il Gruppo Toscano comunica la scomparsa, avvenuta  il giorno 7 marzo, del socio Armando Grieco, uno dei fondatori della nostra Associazione. “Armandino”, come veniva chiamato da chi lo conosceva con familiarità, è stato fondatore anche della prestigiosa Casa Musicale GRS, che dagli anni ’60 ha realizzato e venduto grandi  sistemi di amplificazione a molti dei complessi musicali, cantanti italiani e stranieri di prestigio. Ancora oggi i suoi impianti suonano in qualche studio di registrazione a testimonianza della competenza e professionalità che metteva nel suo lavoro. Ma per noi Armandino è stato un amico con il quale abbiamo condiviso momenti veramente intensi in tante occasioni con le nostre amate radio d’epoca. E’ stato maestro e critico del nostro operato, lasciando al Gruppo Toscano una grande eredità: la sua passione e la voglia di mettersi sempre in gioco con idee innovative e con la voglia di essere di promotori di una cultura ormai scomparsa verso le nuove generazioni.

Personalmente conoscevo Armando da oltre quarant’anni, quando ero un giovane adolescente, nei periodi estivi aiutavo mio padre e mio zio con la loro attività di distribuzione di marchi HiFi; ricordo con una punta di malinconia le visite che facevo nel suo stupendo negozio, ammaliato da tanti strumenti rimanevo colpito ogni volta che vi entravo. Ricordo Armando con la sua “personalità” e professionalità, sempre uguale a pochi anni fa, quando lo vedevamo ai consueti incontri del Gruppo, sempre “asciutto fisicamente ”, come quando eravamo tutti più giovani; con il suo sguardo molto critico ma con l’intenzione di insegnare ad essere migliori, con la sua voce rassicurante e sempre pronta a darti un consiglio.

Vogliamo condividere con tutti voi il ricordo di questa grande persona che assieme ad altre ha contribuito silenziosamente a rendere unica ed orgogliosamente un punto di riferimento italiano una delle più importanti Associazioni di Radio d’Epoca e altrettanto silenziosamente ci ha lasciato una grande eredità.

Grazie Armando ti siamo tutti grati del tuo impegno e consapevoli di poter andare ancora avanti facendone tesoro e guida.

 

Fabio Giovannoni e Carlo Bonechi

Gruppo Calenzano e Toscana