MOSTRA RADIO D’EPOCA DELLA MAGGIOLATA A CAMPI BISENZIO (FI) IN OCCASIONE DELLA PARTENZA DELLA 14° TAPPA DEL GIRO D’ITALIA

La presenza di due eventi di notevole importanza presenti sul nostro territorio, ci hanno spinto ad organizzare una nuova mostra di radio d’epoca. La Maggiolata Campigiana e la partenza della 14° Tappa del Giro d’Italia, che questo anno celebra il centenario per la partenza da Campi Bisenzio. Un richiamo al quale non potevamo certamente rimanere indifferenti, anche perché la radio, come il ciclismo ha fatto da cornice alla storia del nostro paese. Oggi due grandi passioni che hanno avuto un forte legame nel corso degli anni accompagnando la vita degli italiani. Per questa occasione abbiamo proposto venticinque apparecchi, esposti in una una sintesi cronologica, a rappresentare un racconto del passato nel quale i più giovani hanno scoperto fatti ed eventi importanti mentre altri si sono ritrovati di fronte ai ricordi di gioventù ed ai fatti meno belli che comunque hanno segnato il cammino della nostra società. Sono state molte le presenze, proprio per lo svolgimento della notte rosa e dell’evento sportivo associato, ma anche perché la mostra è stata allestita presso una delle sale più prestigiose del palazzo comunale di Campi Bisenzio (sala dell’Affresco), valorizzando gli apparecchi ed il significato della nostra presenza. Una presenza, molto importante perché ci siamo resi conto che il territorio ha la necessità di riscoprire certi valori, che rappresentano le tradizioni e le memorie quasi dimenticate di questi luoghi. Molto apprezzata la presenza della stampa che ha dato ampio risalto all’evento e ad un numero imprecisato di fotografi amatoriali e professionisti che divulgheranno le immagini dei nostri apparecchi nei prossimi mesi, ma soprattutto la Tv locale che ha contribuito con un servizio e delle interviste ad alcuni nostri soci nel dare una ampia panoramica visiva di quanto esposto. Queste evidenze ci hanno permesso di radicare in modo più stabile la nostra presenza sul territorio, gettando le basi per nuove realtà che hanno già fruttato proposte per esposizioni in ambiti di notevole importanza scentifica e culturale, che ci vedranno sicuramente impegnati nei prossimi mesi. I soci che si sono prodigati, oltre al sottoscritto sono, Carlo Bonechi (coordinatore AIRE Firenze), Aleandro Mangani, Ivo Ciagli, Mauro Gelli, Armando Grieco e Giuseppe Giusti (in foto da sinistra Ciagli, Mangani, Grieco, Bonechi, Giusti e Giovannoni). DSC_4797Un pensiero caloroso è rivolto al nostro amico e socio Saverio Manetti, purtroppo impossibilitato ad intervenire, che ha comunque assicurato il suo prezioso ed apprezzatissimo apporto organizzativo e morale. Tutte le foto della mostra e degli apparecchi esposti, possono essere visionati anche sul nostro sito regionale http://www.aireradiofirenze.wordpress.com, sul quale invito tutti gli amici toscani a collaborare per rendere ancor più viva la presenza e le attività correlate alla divulgazione di questa cultura tecnica, che ancora oggi riesce a suscitare interesse ed intense emozioni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: